Stupore, gratitudine

Quando le note si sciolgono
e l’aria si fa musica,
quando cambia il respiro
e il battito rallenta -­ cuore
pulsante in una sera di stelle –
quando lo scatto imprevisto
l’inattesa meraviglia attraversando
lacera lo sguardo, allora
con stupore io ti accolgo,
tu, leggero battito d’ala
tu, e l’attimo di luce
nel giardino segreto dei miei giorni.

(Testo e immagine di Elisabetta Orlandi – Tutti i diritti riservati)

da L’inattesa meraviglia, E. Orlandi. 2010

Annunci

Informazioni su Elisabetta Orlandi

Leggo, scrivo, racconto, traduco.
Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...