Archivio dell'autore: Elisabetta Orlandi

Informazioni su Elisabetta Orlandi

Leggo, scrivo, racconto, traduco.

Come un piccolo sole


Sono affezionata a questa fotografia. Certo, tecnicamente è poco riuscita ma guardate il fiore che brilla al centro: è un piccolo sole che brilla nel bosco, sembra quasi illuminare di una luce segreta la radura che si apre vicino al torrente. Ricordo … Continua a leggere

Pubblicato in il Cammino di Santiago | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il Cammino continua…


  Hola, peregrinos! Se passate da Milano sabato 14 marzo, possiamo incontrarci a Fa’ la cosa giusta: sarò allo Spazio Terre di Mezzo dalle 18:30 alle 20:00, assieme a Sara Zanni e Cristina Meneghini, per raccontare del Cammino e di … Continua a leggere

Pubblicato in Home, il Cammino di Santiago | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Benvenuto, anno nuovo!


   Un mattino Fragilissime, così belle le mie ali nuove, e fragilissima io attraversando in alto l’azzurro, e neppure mi sapevo così leggera, ebbra al punto di staccarmi da terra. Follia, questo dev’essere, follia. Perché, dimmi, che altro nome può … Continua a leggere

Pubblicato in Home | Lascia un commento

Prezioso è l’autunno


Sono piccolissime, brillano. Gocce di pioggia mattutina come perle a illuminare il sentiero, colori cangianti, piccolo miracolo quotidiano. Per tenere a mente la bellezza, per aprire gli occhi davanti all’inattesa meraviglia, per allenare il cuore all’infinita gratitudine. Testo e foto … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | 1 commento

Fiabe, storie, incanto e magia


C’era una volta… sono parole magiche, in grado di evocare in un baleno un mondo incantato davanti ai nostri occhi. E una fiaba è un regalo fatto di magia, allegria, leggerezza: c’era una volta… e d’un tratto tutto è possibile, … Continua a leggere

Pubblicato in Home | Lascia un commento

Per riprendere fiato


  Mi basta poco, pochissimo, per sentirmi felice. Un veleggiare rapido di nubi, il profumo dell’erba, il canto del vento. Grazie, occhi, per saper vedere. Grazie, pelle, per sentire il vento. Sono viva, esisto, mi basta.  

Pubblicato in Home | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Cieli, pietre, passaggi


“Le nubi si diradano, la campagna che si stende attorno a noi è lucente, profuma di terra bagnata. Sul ciglio della strada sorgono cumuli di sassi, segnale che altri pellegrini sono passati di qui. Solo pietre, è vero, ma rassicurano. … Continua a leggere

Pubblicato in il Cammino di Santiago | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento